Promozione della lettura

Promozione della lettura

L’impegno della Biblioteca nazionale di Bari per la promozione della lettura, secondo le finalità e gli indirizzi dettati dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, si è notevolmente intensificato dal 2006 col trasferimento della sua sede nella Cittadella della Cultura, non solo con l’adesione alle manifestazioni istituzionali come la Settimana della cultura, Ottobre piovono libri, le Giornate del Patrimonio, ma anche con Progetti specifici organizzati in collaborazione con Il Centro per il Libro e la lettura.
In questi ultimi anni la Biblioteca alle tradizionali attività di valorizzazione e tutela del proprio patrimonio librario e documentario e di organizzazione dei servizi per la sua fruizione ha affiancato numerosi programmi e progetti aventi come destinatari i diversi ordini di scuole e i soggetti solitamente esclusi dall’accesso alla conoscenza e all’informazione per impedimenti fisici, per difficoltà di lettura e comunicazione o perché in situazioni di svantaggio sociale, nella piena convinzione che l’esclusione culturale possa causare esclusioni di altro tipo e che le istituzioni culturali debbano modificare l’offerta tradizionale e favorire il libero accesso alle fonti della conoscenza a fasce sempre più ampie e socialmente diversificate della popolazione.
Nel 2010 è stato realizzato presso la Casa circondariale di Bari il Progetto di promozione della lettura nelle carceri “Voci e suoni oltre il muro” in collaborazione con il Ministero della Giustizia. Il progetto ha visto come destinatari un gruppo di sei detenuti e si è prefisso l’obiettivo di contribuire alla rieducazione del detenuto anche attraverso l’avvicinamento alla letteratura e ai suoi valori, in modo da favorire l’acquisizione di nuovi valori e modelli culturali.
Nasce nel 2007 il progetto di lettura "Leggere a scuola e in biblioteca", proseguito negli anni 2008-2010 nell’ambito di “Ottobre,piovono libri” e negli anni 2011, 2012 e 2013 in quello de “Il Maggio dei Libri”.
Numerosi gli autori che hanno partecipato, ricordiamo solo Gianrico Carofiglio, Mario Desiati, Pino Ricco, Antonio Del Giudice, Pietro Battipede, Alessio Viola, Teresa Petruzzelli, e numerose le scuole coinvolte delle diverse province di Puglia e Basilicata.
Gli eventi organizzati intendono promuovere la lettura non solo come principale chiave di accesso al sapere, ma anche come mezzo di ricerca di strumenti atti a sviluppare nei giovani un atteggiamento positivo nei confronti del libro. Le finalità sono quelle di educare a una lettura attiva, consapevole e appassionata per trasformare il lettore potenziale in lettore abituale, sviluppando un’armonica crescita culturale e superare la disaffezione odierna per la comunicazione scritta conseguente all’eccessiva fruizione di immagini; motivare alla lettura come attività piacevole, libera e personale; avviare e consolidare la lettura espressiva e saperla approfondire attraverso la comprensione del testo come occasione di crescita sociale e culturale e come occasione di sviluppo dell’autonomia di giudizio e della capacità di giudizio critico; insomma, offrire risorse di informazione e documentazione e attribuire al libro il ruolo di protagonista, affinché possa essere esplorato in tutte le sue potenzialità e dimensioni.
Le attività sisvolgono a scuola e in Biblioteca e si articolano in ascolto di letture ad alta voce; letture silenziose individuali a casa, a scuola e in biblioteca con tempi propri e/o stabiliti dal gruppo; lettura espressiva (attività con esperto); socializzazione delle letture; familiarizzazione con lo strumento libro, con la catalogazione, con le modalità e gli strumenti di registrazione dei libri; presentazione del libro mediante recensioni scritte o slogan pubblicitari; incontro con gli autori.

Questo sito utilizza oggetti software denominati "cookie" per facilitare l'accesso ai visitatori e migliorare l'esperienza di navigazione. L'uso dei cookie è limitato allo stretto necessario e non vengono memorizzati dati personali. - We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information